San Salvo, la minoranza sbatte i pugni e accusa la gestione amministrativa di Marchese

Dura presa di posizione quella della minoranza politica del Comune di San salvo contro la gestione Amministrativa della giunta Marchese.
Questo il testo del comunicato diffuso agli organi d'informazione e sottoscritto da Forza Italia, La Destra e Impegno per San Salvo:L’Amministrazione Comunale di San Salvo si è ormai avviata verso una strada di non ritorno, sia da un punto di vista amministrativo, che politico.
Per ciò che riguarda il primo aspetto, ormai la supponenza del sindaco Marchese ha fatto si che, in occasione del recente Consiglio Comunale del 28 giugno u.s., venissero portati in discussione il riconoscimento di debiti fuori bilancio, in conseguenza di sentenze contro il Comune, risalenti a periodi che vanno dal 2002.
I debiti che dipendono da sentenze esecutive devono essere riconosciuti dai Consigli Comunali nel momento in cui esse vengono emesse.
Se ciò non accade si verifica ciò che accade nel caso in cui il bilancio non viene approvato da parte del Consiglio Comunale, ossia lo scioglimento del Consiglio medesimo.
E’ quanto rischia l’Amministrazione di San Salvo che è inadempiente in merito.
E se a ciò si aggiunge che la suddetta proposta di riconoscimento dei debiti è giunta in Consiglio senza il parere della Commissione Consigliare bilancio e dei revisori dei conti abbiamo dato la misura della pericolosità di questa amministrazione, che oltretutto, per bocca del Sindaco e del Segretario comunale, ha sostenuto che tutto ciò è perfettamente normale.
L’opposizione di centro – destra di San Salvo che non sta a guardare, ha fatto presente che tale comportamento è omissivo e potrà comportare conseguenze per la sopravvivenza di una Amministrazione che, oltre a non interpretare più ormai da tempo, i bisogni e le aspirazioni di San Salvo, non rispetta più nemmeno le norme elementari della amministrazione della cosa pubblica.
Se a ciò si aggiunge anche la notevole difficoltà nella quale si trova Marchese, a causa delle aspettative di diversi componenti della maggioranza di centro – sinistra, ai quali erano stati promessi posti in Giunta, e che oggi sono rimasti a bocca asciutta, e che anche all’interno dei gruppi di maggioranza esistono tensioni notevoli, causati dalla incapacità, da parte del Sindaco, di gestire le diverse situazioni, ne deriva una situazione delicatissima che potrebbe preludere a sviluppi clamorosi.
L’opposizione di centro – destra, che ha sempre sostenuto la inadeguatezza di questa Amministrazione e la debolezza di Marchese, farà di tutto per tutelare il [...]

Leggi tutto l'articolo