San Sepolcro (AR): Una ferrovia Arezzo-San Sepolcro?

E' stata la Valtiberina ad ospitare, nella sede della Comunità Montana, il terzo appuntamento del ciclo di incontri della Giunta provinciale con gli amministratori locali.
"E' stato un incontro cordiale e proficuo, come è normale che sia tra amministratori che hanno a cuore soprattutto gli interessi del proprio territorio - commenta il Presidente della Provincia Roberto Vasai.
L'incontro è stato anche l'occasione per valutare i positivi risultati ottenuti dal territorio provinciale, e in specifico dalla Valtiberina, con la firma dell'accordo tra il Governo e la Regione Toscana, al cui interno sono contenuti alcuni impegni importanti che speriamo si trasformino presto in atti concreti.
In particolare faccio riferimento alla E78, con il nodo di Olmo ed il tratto Arezzo-Palazzo del Pero che dovrebbero finalmente ottenere i necessari finanziamenti, l'adeguamento e la messa in sicurezza del tratto toscano della E45 e, per la prima volta, la predisposizione di uno studio di fattibilità della nuova ferrovia Arezzo-Sansepolcro.
Grande attenzione, ovviamente, è stata rivolta anche ai temi del lavoro e dell'occupazione, con l'analisi delle situazioni di crisi e le nuove iniziative che saranno assunte nei prossimi giorni dalla Task Force provinciale", afferma Vasai.
Tra i temi affrontati anche i problemi di viabilità che si sono creati a seguito dell'ondata di maltempo di inizio anno, che ha investito in particolare alcune zone montane della Valtiberina.
E' stato riconosciuto dai Sindaci il buon lavoro svolto dalla Provincia nell'emergenza e sono state delineate strategie di intervento nelle zone colpite.
Dagli amministratori della Valtiberina è venuta anche una richiesta di attenzione sui temi del dimensionamento scolastico, con particolare riferimento agli Istituti d'Arte di Anghiari e Sansepolcro, e l'Assessore provinciale alla pubblica istruzione Rita Mezzetti Panozzi si è impegnato a lavorare per la risoluzione del problema.
La Giunta provinciale ed i Sindaci, infine, si sono assunti un impegno importante relativamente al tratto della E78 tra le Ville di Monterchi e la E45: "come Giunta provinciale ci siamo impegnati ad accettare il tracciato che ci sarà proposto dall'apposita commissione tecnica senza frapporre altri ostacoli alla realizzazione di questa importante arteria viaria, e da parte dei Sindaci abbiamo riscontrato apprezzamento per questa posizione assunta", conclude il Presidente della Provincia Roberto Vasai.
Francesco Ruscelli  ripreso da Arezzoweb   

Leggi tutto l'articolo