San Sepolcro (AR): XII Kilowatt Festival

  È una delle realtà artistiche più "solide” sul piano nazionale, e quest'anno giunge alla sua XII edizione.
Stiamo parlano di Kilowatt Festival, a Sansepolcro, che lancia il suo contest speciale, e parecchio stimolante, per le arti visive: "Kilowart”, un concorso di idee rivolto ad artisti under 35, in scadenza il prossimo 22 marzo.
Che fare? Si tratta di sviluppare una nuova modalità di interazione tra pubblico, artista e anche territorio.
Per questo motivo chi vincerà il bando con il proprio progetto avrà diritto ad una residenza nel comune toscano di due mesi, dal 18 maggio al 18 luglio, prima dell'inizio del Festival.
Non esiste un vero e proprio tema, ma quel che si richiede è di mettere in moto un'opera "collettiva”, senza limitazioni di medium, che sia in grado di indagare il contesto di Sansepolcro tra storia e prospettive, punti critici e aspettative.
La giuria che sceglierà il progetto da realizzare sarà composta dalla critica e curatrice Ilaria Gianni, dal direttore artistico di Kilowatt Luca Ricci, da un rappresentante dell'Istituzione Biblioteca Museo di Sansepolcro e da un gruppo di dieci cittadini semplici, non addetti ai lavori dell'arte, in un mix inedito che sarà anche un vero e proprio specchio per sondare cosa gli abitanti del comune si aspettano dagli artisti.
Dopo Filippo Berta, vincitore del concorso nel 2012, e Maria Teresa Zingarello, lo scorso anno, chi entrerà nella comunità e anche nel fondo per l’arte contemporanea al Museo Civico di Sansepolcro?www.kilowattfestival.it exibart

Leggi tutto l'articolo