Sanremo

Il titolo non c'entra assolutamente nulla..
ma odio dover sempre mettere un titolo ai miei pensieri..sono tre giorni che vivo in simbiosi con il mio letto, febbre, mal di testa, non posso parlare, eppure ogni tanto, nonostante tutto qualche pensiero mi passa per la testa..Cavoli lunedì ci volevo proprio andare in università, volevo rivedere la MIA LAURETTA, che mi manca un sacco, volevo vedere com'era il Dott.
Jannaccone, volevo sentire qualcosa d'informatica..amo la neve e stavolta proprio per colpa sua non posso uscire di casa..Non posso abbracciare l'Ary, non posso ridere con la Lauretta, non posso salutare la Manu che parte per Budapest, non posso buttarmi come una bambina in mezzo alla neve, non posso sperare in un caffè con una persona alla quale è da un sacco che lo voglio chiedere..L'altra sera, mentre guardavo distrattamente il festival di Sanremo mi sono detta quanto mi piacerebbe, un po' come Bonolis, essere di quelle persone che quando parlano lasciano tutti quelli che le ascoltano a bocca aperta..
Cavoli, cosa darei per essere come Rory..

Leggi tutto l'articolo