Santiago

Dal freddo e dal vento al caldo torrido della citta', di notte pero' si sta al fresco.
dopo 12 ore si salon cama (comodissimo autobus con 25 posti quasi letto ) siamo arrivati a Santiago accolti dal caldo.
prima visita al museo di storia nazionale e museo sull' esercito di statue di terracotta cinesi che sono in mostra temporanea prorprio qui a santiago oggi casa Neruda ,museo della memoria(se lo troviamo ,perche' a parte l'inaugurazione sembra inesistente), la moneda , e se ci resta tempo agli altri musei ,per ulteriori informazioni chiederemo ai sostenitori di Frei di indicarci la retta via perche' a quanto pare non si puo' svoltare a destra( no vuelta a la derecha).
Un saluto a tutti quelli che ci stanno seguendo in particola agli zii Bruna e Roberto, alla Lia e Franco, al Ferrazzi, alla casa del Popolo ,agli zii Macchi e Marchetto, al nonno,  Franzioni( perche' non siete venuti ?) ,alla Gina( che a quest' ora si stara' gia' raffreddando) , a Dairago Alla Mamma e al Fabio       Ciao Ciao DA Santiago e' tutto diamo la linea all'italia ,domani il gran ritorno

Leggi tutto l'articolo