Sarkozy in stato di fermo

Sarkozy in stato di fermo, l'ex presidente sotto interrogatorio
Le Monde: Sarkò è 'en garde a vue' per l'indagine sui presunti finanziamenti illeciti alla campagna elettorale del 2007. "Gheddafi gli fece avere 5 milioni in contanti"
 
I misteri di Ghanem, morto in circostanze sospette - di A.FARRUGGIA
 
Sarkozy e i soldi di Gheddafi, le tappe e l'inchiesta
Pubblicato il 20 marzo 2018

Sarkozy in stato di fermo a Nanterre

Parigi, 20 marzo 2018 - Nicolas Sarkozy è stato messo in stato di fermo oggi nell'ambito delle indagini sui presunti finanziamenti illeciti da parte della Libia di Gheddafi legati alla campagna elettorale del 2007, anno in cui l'ex presidente francese salì all'Eliseo: lo riporta il quotidiano Le Monde sul suo sito Internet. Attualmente sarebbe 'en garde a vue' (un arresto a tempo, simile al fermo italiano) a Nanterre, dove la polizia lo sta interrogando. Interrogato anche l'ex ministro e fedelissimo di Sarkozy, Brice Hortefeux, ma la sua è una 'libera audizion...

Leggi tutto l'articolo