Sassari in salvo, Cremona sfiora il colpo

Solo all'overtime i campioni d'Italia piegano una tenacissima Vanoli.
Con le triple del solito Logan e di Stipcevic Come in finale-scudetto.
Sassari vince la prima con Cremona al supplementare, tra mille avventure, con le triple folli del solito Logan (24), oltre che di Stipcevic (17), l’uomo nuovo che salva i campioni d’Italia nei regolamentari.
Campioni d’Italia festeggiati e vincenti, ma che fatica.
Il Banco Sardegna inaugura nel migliore dei modi il campionato nel quale porterà lo scudetto sulle maglie: grande festa al PalaSerradimigni, dove prima viene issato lo stendardo tricolore al soffitto del palazzo, poi soffertissima vittoria dopo 45 minuti di battaglia.
Cremona ancora senza Luca Vitali, ma capace di una prova gagliarda: a +4 nella volata finale, Stipcevic la raggiunge con 5 punti in fila.
Nell’overtime Cremona non molla affatto, sale di nuovo a +3, ma poi apre il fuoco Logan (foto) che nel prolungamento mette tre triplissime delle sue.
Finisce 97-90, con onore per la Vanoli che vince 34-43 a rimbalzo e mette in vetrina Mian (17 e 4 assist), Turner (16) e McGee (15).

Leggi tutto l'articolo