Savona critica Draghi e propone: “Europa metta in campo strumenti di debito comune”

Fonte: W.S.I.
20 Agosto 2019, di Mariangela Tessa L’Europa deve mettere in campo degli strumenti di debito comune, che non siano gli eurobond.
In questo modo Paesi come l’Italia potrebbero liberare risorse per gli investimenti pubblici.Questa la ricetta di Paolo Savona, presidente della Consob, per aiutare i conti pubblici italiani e allo stesso tempo evitare deflussi di investimenti dall’Europa verso il mercato dei T-Bond Usa.“Va attuata la creazione di un sistema di debito europeo, che non è  l’eurobond ma creare una attività sicura che fermi il deflusso in Europa dei fondi verso gli Stati Uniti” ha detto Savona, intervenendo al Meeting di Rimini, aggiungendo che “Se si crea questo titolo che fa parte di un programma completo e il ricavato di questi titoli viene dato a Paesi come l’Italia che per uno o due anni non emettono debito, questi strumenti possono cessare le pressioni verso lo spread italiano, che può anche azzerarsi e, se l’Italia attua un programma credibile, noi r...

Leggi tutto l'articolo