Scanno, una pagina del Centro dedicata al nostro costume

Scanno, una foto del Centro che risveglia ricordi ormai di circa 22 anni fa quando Umberto mostrava la statuina in Argento ed Oro ad Antonio che tornato in Venezuela realizzò la bellissima statua della donna in abito di Scanno posta nella piazzetta di Via Enry Mancini.
Un’opera d’arte che  insieme alla ragazza (Giada) costituisce  una immagine  perfetta. Ancora  più perfetto ci pare sia  stato l'autore della foto, Marino Baroncini che ha dato spunto ad un titolo stupendo: Scanno, la tradizione che prende vita.
Cosa dire in piu’?
In conclusione bisogna prendere atto che il costume e’ tuttaltro che morto o sta morendo. Pertanto cogliamo la bellezza di queste immagini come invito a far in modo che continui a vivere.
Un grazie va certamente quanti fanno si che l’immagine piu’ caratteristica del nostro paese e non solo sia sempre piu’ apprezzata.

Leggi tutto l'articolo