Scanno... QUANDO TORNERA' SU STRADA L'UNIMOG??

Qualche   giorno fa abbiamo (clicca qui per leggere il post)  evidenziato una determina per un ulteriore  impegno di spesa per la riparazione di un automezzo che va avantio da oltre un anno sennza che però nella  determina ci fosse traccia del costo dell'intervento.
La cosa curiosa è che do po tanto tempo si scoppre che il mezzo avrebbe bisogno di un altro intervento di circa 2.000,00 euro per sistemare la parte frenante.
Abbiamo pertanto chiesto lumi agli amministratori delle ragioni di tale circostanza visto che l'atto pubblicato sull'albo non chiarisce !!! Oggi da notizie giornalistiche, condite da tanti più o meno, apprendiamo che la spesa deliberata per la riparazione del mezzo all'inizio del 2014 , ovvero nel pieno del ventilato dissesto, si aggirerebbe intorno ai nove mila euro, cifra che se confermata, appare di tutto rispetto ancorché non si conosce il valore del mezzo ma che comunque non è stata sufficiente per rimetterlo su strada.
COSA DIRE???? Ci sarebbero tante cose da dire.
Ci limitiamo a evidenziare che due sono le opzioni possibili che andavano valutate: o l'automezzo era indispensabile per le esigenze istituzionali, ed allora non avrebbe dovuto restare così tanto tempo fermo oppure non era uno strumento così determinante, ed allora bene si sarebbe fatto se fosse stata evitata una esposizione economica così rilevante per la sua riparazione,  almeno in un momento di così particolare e grave difficoltà delle casse comunali.
QUALE DELLE DUE!?!?!?! Chi vivrà vedrà!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Leggi tutto l'articolo