Schiavista extracomunitario :-)

Alessandro Gargiulo, nome tipicamente extracomunitario di professione imprenditore agricolo nel territorio di Terracina ( Latina), distante a un tiro di schioppo da stati come Tunisia, Libia, Marocco, Congo, Senegal, Nigeria è stato arrestato perché armato di fucile sparava contro i suoi braccianti, nostri Connazionali, per spronarli a lavorare di più.Puntava il suo fucile a pompa, alla gola del malcapitato “italiano”, perché troppo lento dopo 10/12 ore di lavoro con schiena piegata e il suddetto nostro connazionale aveva la “pretesa” di licenziarsi chiedendo anche il TFR.Lo schiavista a sua insaputa, era convinto di averlo trattato come un figlio, gli ha dato pure ospitalità in un resort a cinque stelle da lui costruito, e non si capacitava del perché i suoi braccianti protestassero.
Inoltre il suddetto schiavista, decurtava dallo stipendio dato agli “italiani” l’affitto e le pause sul lavoro.Sembra che ai braccianti “l’extracomunitario” facesse fumare dell’oppio per sentire meno la s...

Leggi tutto l'articolo