Schumi ancora in terra

l tedesco non molla e prosegue, tra alti e bassi, la sua "carriera" nelle due ruote Michael è un duro, uno tosto.
Un professionista del mondo dei motori, che quando si mette in pista con un progetto ci si butta con anima e corpo.
Forse pure troppo, visto che l'atletico Schumacher è incappato nell'ennesima caduta.
Niente di grave per intendersi, ma una scivolata al 14mo giro, durante la prima manche del campionato tedesco Superbike disputato questo weeekend al Sachsenring.
Un peccato visto che l'ex ferrarista occupava il 24mo posto su 40 piloti partecipanti.
Cose che capitano quando si cerca di migliorarsi costantemente e ci si avvicina al proprio limite.
E il buon Michael non è certo uno che si perde d'animo e, dall'alto della sua infinita esperienza, sa che è importante ributtarsi subito nella mischia.
Eccolo quindi prendere parte alla seconda manche, dove ha conquistato un onorevolissimo 22mo posto.
Certo, siamo lontani dai fasti e dal clamore dei podi degli anni d'oro in Formula 1, ma c'è da scommettere che il tedesco si diverta comunque un mondo.

Leggi tutto l'articolo