Scoiattolino

Affido questa mia lettera al mare di internet, come un naufrago lo affida a una bottiglia.
Anch'io, come lui, ho cercato invano il porto a cui volevo arrivare, ma le tempeste della vita mi hanno tenuto sempre lontano dall'approdo.
Spero che ti giunga, un giorno o l'altro, forse questo � il posto pi� affollato dove � pi� facile incontrarsi.
Non importa se sar� domani, o dopo, il mio cuore � e sar� sempre con te.
Abbiamo cominciato insieme a percorrere la strada della vita, eri uno scoiattolino dolce, che restava volentieri nel palmo della mia mano.
Io non ti stringevo troppo per paura di farti male, solo adesso capisco che avrei dovuto costruire una gabbia per tenerti con me.
Avevi troppa paura, quando restavi sola.
Ci eravamo addentrati per un piano sentiero nel bosco della vita, nella calda primavera della vita, tu mi spiegavi i versi latini "nunc est bibendum", parlavamo di letteratura, di cinema, di tutto.
Sono molti coloro che riescono a trovare agevolmente un radura soleggiata per...

Leggi tutto l'articolo