Scomparsa da 18 anni, era in congelatore

(ANSAmed) – ZAGABRIA, 19 FEB – In Croazia il corpo di una donna scomparsa 18 anni fa è stato trovato congelato nel frigorifero della casa di sua sorella, sospettata ora di omicidio.
Non sono ancora chiari tutti i dettagli della vicenda.
Ieri gli inquirenti hanno confermato il ritrovamento del corpo, probabilmente di Jasmina Dominic, la cui scomparsa è stata denunciata alla polizia nel 2005, ma della quale non si hanno notizie dal 2000, quando aveva 23 anni.
Il corpo, pare non smembrato, si trovava nel fondo di un vecchio surgelatore, pienamente funzionante in tutti questi anni, contenente anche cibi surgelati, situato nel corridoio della casa della famiglia Dominic, nel villaggio di Pavolvec, a nord di Zagabria.
Sembra che il cibo e il corpo fossero separati da uno strato di giaccio che impediva l’accesso al fondo del congelatore.
La settimana scorsa durante dei lavori di ristrutturazione della casa alcuni membri della famiglia hanno svuotato il surgelatore, e hanno subito informato la polizia del ritrovamento del corpo.