Scoperto un nuovo grave fattore di rischio per infarto e ictus più pericoloso del colesterolo: fa aumentare il rischio del 50%

 
 
.
seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping
.
 
Scoperto un nuovo grave fattore di rischio per infarto e ictus più pericoloso del colesterolo: fa aumentare il rischio del 50%

Scoperto un nuovo grave fattore di rischio per infarto e ictus


Una complessa mutazione porta chi è apparentemente sano a subire eventi critici con una probabilità maggiore del 50 per cento
Si chiama in sigla CHIP (acronimo di Clonal Hematopoiesis of indeterminate potential - emopoiesi clonale di potenziale indeterminato) e secondo molti è la più importante scoperta in campo cardiologico da quella sull'uso delle statine per abbassare il colesterolo. CHIP è infatti una complessa mutazione di alcune cellule staminali, che aumenterebbe i rischi di infarto e ictus del 40-50 per cento tra i portatori: e sarebbe proprio l'anello mancante per spiegare i molti casi di infarto in persone apparentemente sanissime. CHIP appare così un fattore di pericolo più significativo del colesterolo alto. A dedicare un am...

Leggi tutto l'articolo