Se il Pd scegliesse M5S, un nuovo centro nascerebbe contro il Pd

Se il Pd scegliesse M5S, un nuovo centro nascerebbe contro il Pd. SIGNORI La sconfitta o diciamo il non recupero del elettorato del attuale PD sta nel volersi definire in funzione del "con chi" allearsi (o non allearsi) senza prima rispondere sul "cosa proporre".
Cosa propone per il paese il PD di Zingaretti, su lavoro, economia, sviluppo, sicurezza, migranti, fiscalità, ambiente, cultura, scuola, eccetera? In che cosa mantiene continuità sui precedenti governi a guida PD e in che cosa, e come, intende proporre cose diverse?
La priorità è rispondere a queste domande, presentarsi agli elettori con delle PROPOSTE. Poi, sulla base delle PROPOSTE, si può discutere di alleanze con eventuali altre forze che hanno proposte simili o compatibili. Così dovrebbe funzionare la politica.
Se non erro, la direzione appena conclusa ha recepito la "vocazione maggioritaria" quale punto portante di un centrosinistra largo ed inclusivo. Non mi pare che questa "vocazione maggioritaria" sia rapportabile ...

Leggi tutto l'articolo