Semplice, completo, vegano: Veggy Days il franchising italiano

Una nuova parola “vegan” o “vegano” se detto all’italiana, sta diventando sempre più nota in tutto il mondo.
E’ incredibile come negli ultimi 12 mesi la popolarità di questo termine, nato dalla contrazione della parola VEGETARIAN, che è diventato appunto VEG - AN, sia cresciuta! Medici, giornalisti, attori, programmi televisivi e persone comuni, stanno imparando il significato di un termine che non rappresenta solo un “regime alimentare”, ma è proprio una filosofia di vita che ci propone un uomo in simbiosi con la natura, attento alla propria salute e senza crudeltà nei confronti degli animali.
Di conseguenza è nata una nuova attività commerciale: la ristorazione vegana in franchising.
VeggyDays è, infatti, la prima catena in franchising che propone sia il Risto che il Fast Food Vegani.
Da pochi mesi un nuovo franchising è apparso nel mercato italiano.
L’annuncio è stato fatto a Gennaio ma, nel giro di poche settimane la catena ha già annunciato tre aperture: Pesaro, Rimini e Desenzano.
Veggy Days questo il nome della catena propone un menù molto più ricco rispetto al normale fast food perché le sue formule sono molto complete: Risto o Fast Food con l’aggiunta “a richiesta” dei moduli Market, Caffetteria, Aperitivi.
Che Veg S.r.l., proprietaria del brand Veggi Day, ha rilasciato un comunicato in cui ha dichiarato che la formula più apprezzata dal mercato è quella completa: un punto “di ristoro” innovativo, ideale per chi desidera un locale aperto dalla mattina, con le colazioni, fino alla sera con aperitivi, cena e addirittura un minimarket per permettere ai clienti, di acquistare i prodotti alimentari vegani, da portare a casa o in ufficio.
Il franchisee (l’associato del franchising) ha quindi la possibilità, a partire da 40 metri quadri, di aprire un punto vendita in un mercato in crescita e assolutamente nuovo per il panorama italiano.
Molti ristoranti hanno solitamente uno o due piatti vegetariani, ma non esiste ancora un Ristorante Vegan con un servizio così ampio, ricco e allo stesso tempo semplice da gestire, appunto perché in franchising.
I menu di Veggy Days propongono vari piatti che contengono ingredienti noti al mondo vegano, ma che il consumatore finale (non vegano o non vegetariano) ha iniziato da pochi mesi a vedere nelle grandi catene alimentari italiane (Coop e Conad tanto per fare due nomi).
La maggior parte delle persone, in effetti, non sa come cucinare il seitan, oppure non ha mai bevuto un latte di soia o assaggiato un gelato “fatto con la base di [...]

Leggi tutto l'articolo