Sempre aspettando San Valentino...

Che ormai è arrivato ma le pucciosità mi vengono meglio la sera. Quindi ne approfitto per chiarire una mia posizione. Su un discorso che si sta facendo oggi altrove, che s'è fatto qui un paio di giorni fa. Essere di sinistra = accoglienza. Se non accogli sei leghista. No. Son punti di vista. Io non voto a sinistra e lo sanno tutti ma questo non vuol dire, non voto neanche la lega. Come la penso io sulla questione dell'immigrazione e dell'accoglienza.
Dunque. Svolgimento. Io posso dire, innanzitutto, che prendere i tuoi quattro stracci e andartene dal tuo paese...non è una cosa che si fa volentieri. Non è una scelta che fai con gioia. Si piange quando si va via da casa propria sapendo che probabilmente non la rivedrai più, eh. Si piange tanto. E gli italiani lo dovrebbero sapere. Son stati un popolo di migranti anche loro, le meglio canzoni famose nel mondo, le meglio poesie si ispirano a gente lontana che canta e ricorda a lacrime la sua città italiana. Cioè "paese mio ti lascio vado ...

Leggi tutto l'articolo