Senigallia, spariscono due sacchi

Cronaca Martedì 24 Dicembre 2013 - 10:18 Senigallia, spariscono due sacchi con i soldi da un portavalori Il colpo ieri sera vicino al casello dell'autostrada A14 SENIGALLIA - Assalto ad un furgone portavalori, derubato nella serata di ieri di due sacchi contenenti alcune migliaia di euro.
L'episodio è avvenuto poco prima delle 21 in prossimità del casello dell'autostrada.
Frammentarie le informazioni in possesso dei carabinieri, avvisati alle 22 di ieri dai colleghi della compagnia di Jesi.
L'autista del mezzo infatti ha sporto denuncia alla caserma dei carabinieri di Jesi solo un'ora dopo l'accaduto, una volta arrivato a destinazione.
Per i colleghi di Senigallia si tratterebbe di un furto.
Un ammanco di denaro di cui l'autista si sarebbe accorto solo quando è arrivato a Jesi e doveva quindi consegnare il denaro prelevato a Senigallia.
Questo spiegherebbe il motivo per cui non avrebbe chiamato subito le forze dell'ordine a Senigallia.
Non avendo mai lasciato incustodito il furgone, provvisto di denaro, sembra strano che qualcuno senza forzare il mezzo ed in sua presenza abbia potuto rubare i due sacchi contenti diverse migliaia di euro.
Poco distante è stata trovata una Fiat Marea, risultata rubata, vista allontanarsi da via Bruno al tratto di Arceviese davanti al casello in tutta fretta.
Dei soldi però nessuna traccia.
La macchina ritrovata abbandonata potrebbe essere riconducibile all'episodio avvenuto al portavalori.
Resta da capire se si sia trattato di un furto, come pensano i carabinieri di Senigallia, o di una rapina.
Sull'accaduto ci sono molti lati oscuri a cominciare del fatto che le guardie giurate non si siano accorte di nulla pur non avendo mai lasciato incustodito il mezzo oltre alla decisione di sporgere denuncia solo a Jesi, quasi un'ora più tardi.
Elementi dettagliati non sono stati forniti dai colleghi di Jesi ai carabinieri di Senigallia, informati solo di un ammanco di soldi in un furgone portavalori riconducibile ad un episodio avvenuto a Senigallia intorno alle 21.
Le indagini sono in corso ed utili potranno essere le telecamere del Comune in via Bruno, a pochi metri di distanza dall'Arceviese dove si trova il casello dell'autostrada.
http://www.ilmessaggero.it/MARCHE/senigallia_portavalori_ autostrada_a14_sacchi_soldi_carabinieri_jesi/notizie/412834.shtml

Leggi tutto l'articolo