Servizio coordinato dei carabinieri del Comando provinciale di Campobasso

CAMPOBASSO - I Carabinieri del Comando Provinciale di Campobasso hanno effettuato nelle ultime ore un servizio coordinato su tutto il territorio della provincia con l’ausilio di un elicottero del 7° Elinucleo Carabinieri di Pontecagnano (SA), impegnando complessivamente 90 militari su 38 automezzi.
 Durante il servizio sono state identificate 317 persone e controllate 271 autovetture, elevate 27 contravvenzioni per infrazioni al Codice della Strada per una somma di 6838 euro, 4 patenti di guida ritirate e 33 esercizi pubblici controllati.
Nell’ambito del servizio a largo raggio: a Campomarino, i Carabinieri della locale Stazione in collaborazione con il Nucleo Operativo Ecologico di Campobasso hanno individuato e sequestrato una discarica non autorizzata di circa 200 mq, contenente materiali pericolosi consistenti in rifiuti ferrosi, batterie esauste, motori e parti di automobili, e denunciato  a piede libero D.C.G.,  47enne del luogo, proprietario dell’area in questione.
A Guglionesi,  i militari della locale  Stazione hanno denunciato per furto aggravato e ricettazione  D.G., 19 e M.K., 18enne, entrambi già censiti e residenti a Santena (TO),  a carico dei quali sono emersi gravi indizi di colpevolezza, corroborati dal rinvenimento a seguito di perquisizione domiciliare della refurtiva di 700 euro, in ordine al furto di cosmetici perpetrato ai danni dell’esercizio commerciale “Proshop”; i predetti venivano altresì segnalati alla Questura del capoluogo per l’emissione del foglio di via obbligatorio.
Ii Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Campobasso hanno denunciato T.L., 23enne del luogo, già censito, per inosservanza dei provvedimenti dell’autorità.
Il giovane, nonostante fosse destinatario di un provvedimento di divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla sua ex fidanzata e dai suoi prossimi congiunti, aveva importunato la giovane, una 22 enne del luogo.
A Trivento  i militari della locale Stazione hanno  deferito per il reato di guida in stato di ebbrezza alcolica S.P., 39enne del luogo, in quanto risultato avere un tasso alcoolemico del sangue superiore a quello consentito mentre, nel centro abitato, si trovava alla guida di autovettura di sua proprietà che è stata sequestrata.
Infine a Sepino i militari dell’Arma della locale Stazione hanno deferito per il reato di guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti P.L., 27enne da Campobasso, in quanto, all’esito di accertamenti sanitari, ai quali veniva sottoposto presso il nosocomio del [...]

Leggi tutto l'articolo