Sesso nelle serie tv: da Sex Education a The Deuce, le produzioni premiate dagli ascolti

ROMA - Giocoso, impacciato, estremo e dissacrante: il sesso, in tutte le sue salse, è sempre più il grande protagonista delle serie televisive, stando all'alto numero di titoli offerti e all'apprezzamento, da parte degli spettatori, delle storie condite di erotismo che parlano di vampiri sexy, baby squillo e adolescenti con le tempeste ormonali. Il caso-rivelazione del momento è Sex Education (foto) che, secondo Netflix, nelle prime 4 settimane dall'uscita è stato seguito da 40 milioni di famiglie. Un successo che ha portato la produzione Eleven ad annunciare una seconda stagione (a grande richiesta dei fan), con 8 episodi che verranno girati in primavera nel Regno Unito.

E siamo già certi che Otis (Asa Butterfield), Maeve (Emma Mackey) e i compagni della Moordale School non ci deluderanno neanche stavolta. Perché nella serie di Laurie Nunn, l'erotismo non è lo specchietto per le allodole che attira pubblico, bensì lo strumento che racconta l'adolescenza in modo innovativo, attraver...

Leggi tutto l'articolo