Sfogliando una margherita...

 Nel 2010 il premio Nobel per la Letteratura è stato assegnato a Vargas Llosa, un ottimo esponente della letteratura sud-americana.
I suoi scritti sono molti romanzi incentrati su storie più o meno vere sullo sfondo del suo paese, il Perù, che come quasi tutti i paesi dell'America latina si dibatte  da anni alla ricerca della libertà attraverso un processo di emancipazione prima dal colonialismo, poi dai governi pseudo democratici, che si sono succeduti , in alternanza a  feroci dittature militari.  Nei sui testi c'è uno sforzo educativo al pensiero di libertà, di uguaglianza, di condivisione,per cui lo si può avvicinare a Marquez, Borges,  Neruda per inserirlo tra i grandi della letteratura latino americana. In questi giorni mi va di citare alcuni suoi pensieri, tratti dal suo" Conversazione nella Cattedrale",parole su cui riflettere in momenti tragici per la nostra democrazia.L'incertezza è una margherita i cui petali non si finiscono mai di sfogliare.Nessuno protegge meglio un ...

Leggi tutto l'articolo