Sgarbi sindaco di Salemi, Sicilia. In attesa del Salvatore

Ringrazio i Lettori che hanno commentato e visto il post su Sgarbi eletto sindaco di un paesino siciliano.
Prima mi chiedevo il "Perché?" di un fatto abbastanza assurdo.
Adesso posso aggiungere una risposta plausibile conoscendo l'animo meridionale: "Perché i meridionali - e i Siciliani in primis - sono maestri nell'abdicare alle proprie responsabilità, aspettando un ipotetico salvatore.
Il tutto purché non tocchi il loro operato e non li spinga a operare sul serio in prima persona, dando "conto e ragione".
Possiamo estendere l'attesa del Messia salvatore dalla Sicilia all'Italia intera: Sciascia aveva perfettamente ragione sulla "sicilitudine emblema e cifra dell'essere italiani".
E dire che l'aveva scritto e detto decine di anni fa, ma, d'altra parte, non c'è abbastanza spazio o distanza storica fra noi che viviamo nel presente e il 1945, la fine della Seconda Guerra Mondiale per potere meditare e ragionare a freddo.

Leggi tutto l'articolo