Sgominata banda dei bancomat

(ANSA) – BOLZANO, 26 DIC – I carabinieri di Bolzano hanno arrestato due cittadini moldavi, residenti nel veronese, accusati di quattro assalti al bancomat operati nei mesi scorsi.
I militari hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal tribunale di Bolzano su richiesta della procura, in esito ad una complessa attività investigativa che ha impegnato per alcuni mesi gli uomini dell’Arma.
I due arrestati sono accusati degli assalti a bancomat, avvenuti tra settembre e ottobre a Barbiano, Vandoies, Villandro e Vigo.
Le indagini hanno consentito, dopo complesse analisi dei traffici telefonici, delle numerose telecamere di sorveglianza posizionate in diversi punti della provincia, ma anche lunghe e meticolose attività di osservazione e pedinamento sui soggetti sospettati, di acquisire un grave quadro indiziario che ha consentito infine di giungere al provvedimento restrittivo.
I carabinieri hanno peraltro trovato tute, passamontagna, radio portatili, tubi e cavi elettrici e una pistola a salve.