Shakespeare, Hesse e dintorni

 "Ama chi ti ama, non amare chi ti sfugge, ama quel cuore che per te si strugge: Non t'ama chi amor ti dice ma t'ama chi guarda e tace".
"Love those who love you, do not love who escapes you, he loves the heart that yearns for you: Do not you love those who love tells you he loves you but who looks and silent".
(W.
Shakespeare - da "Antonio e Cleopatra") ...
Conosco sì per sommi capi quest’opera di Shakespeare, però qualche dubbio mi sovviene sulla natura ambivalente di personaggi che l’animano, soprattutto quella dei principali "attori".
Antonio e Cleopatra sono veramente eroi tragici o sono così pieni di difetti che finiscono con il debordare nel ridicolo? Il fulcro della loro relazione è veramente l'amore o piuttosto un’insana passione fisica in cui la lussuria domina i due? Questa loro passione è del tutto distruttiva (quando prevale sull’amore solitamente è così) o mostra invece anche elementi trascendenti verso una realtà superiore, immateriale, non ben definita?Quest...

Leggi tutto l'articolo