Sharon Stone dopo l’ictus si sono dimenticati di me

Sharon Stone è tornata a parlare del momento peggiore della propria vita, quello successivo all'ictus accusato nel 2001.
«Ero una delle donne più famose e amate al mondo, poi all'improvviso tutti sembravano essersi dimenticati di me.
Mi sono sentita abbandonata e ho perso tutto, compresa la cosa più importante che avevo: l'affetto di mio figlio».
Intervenendo come testimonial a un evento benefico, ha raccontato il proprio dramma personale a “Variety”.
Dopo il grave aneurisma che l'aveva colpita, Sharon Stone fu ricoverata d'urgenza e sottoposta ad un lungo e delicato intervento chirurgico, a cui poi aveva fatto seguito un lungo percorso di riabilitazione.
Il malore accusato 18 anni fa aveva fatto temere non solo per la carriera, ma per la stessa vita dell'attrice, che a distanza di tutto questo tempo ha deciso di togliersi qualche sassolino dalla scarpa.
«Non smetterò mai di ringraziare tutti i medici che mi hanno salvato la vita.
Dopo essere sopravvissuta, fui costretta a ricominciare...

Leggi tutto l'articolo