Shock doping: Atleta keniana gareggia nonostante la squalifica di 2 anni

L'Agenzia anti-doping del Kenya (Adak) e la federazione (AK) indagheranno sulle circostanze che hanno portato alla truffa di Irene Jeptoo Kipchumba in una gara in Malesia lo scorso fine settimana mentre era squalificata per doping.
KIpchumba, il cui divieto scade a settembre di quest'anno, è arrivata terza nella Turkish Airlines KL Tower International Towerthon Challenge a Kuala Lumpur domenica scorsa.
È un manager di atletica, Aman Yusof, che ha tuonato sulla sua pagina Facebook, chiedendo perché la AK ha permesso a Kipchumba di competere, mentre lei stava ancora scontando il  divueto di due anni.
Kipchumba ha concluso la gara terza, perdendo la battaglia per la connazionale Ann Njihia, che ha vinto, mentre Danielle Nanty dalla Nuova Zelanda si è classificata seconda.
Kipchumba ha ottenuto anche il premio in denaro.
Kipchumba è stata bandita il 22 settembre 2017 dopo essere stata giudicata colpevole  per aver usato la sostanza proibita Prednisolone. Il suo divieto scade il 22 settem...

Leggi tutto l'articolo