Shutdown, richiamati 50mila dipendenti

(ANSA) – WASHINGTON, 16 GEN – L’amministrazione Trump è stata costretta a richiamare circa 50 mila dipendenti federali lasciati a casa senza paga dallo shutdown per fronteggiare compiti ritenuti essenziali, come il pagamento dei rimborsi delle tasse, il controllo della sicurezza dei voli e i controlli alimentari.
I 50 mila dipendenti federali torneranno al lavoro senza stipendio, aggiungendosi agli altri 800 mila colpiti dalla chiusura del governo.