Si avvita la crisi delle Maldive.

Si avvita la crisi delle Maldive. Paesi sconsigliano i viaggi per turismo
Usa preoccupati per la proclamazione dello stato d'emergenza. In manette anche il presidente della Corte Suprema




AFP/GETTY IMAGES
Maldivian riot policemen


Si fa sempre più grave la crisi politica nella Maldive, con pesanti ripercussioni sul turismo, vero motore economico del Paese dell'Oceano Indiano. Diversi Paesi stanno sconsigliando ai loro cittadini di trascorrere le vacanze nel paradiso terrestre piombato nel caos in seguito allo scontro tra il presidente Abdulla Yameen, che ha dichiarato lo stato di emergenza, e la Corte suprema pronta a chiederne l'arresto. Pesano soprattutto gli avvertimenti di India e Cina, principale bacino di turisti per le Maldive, che hanno consigliato ai loro vacanzieri di non visitare l'arcipelago tropicale. Anche la Francia e altre nazioni europee hanno sconsigliato i viaggi non essenziali. Gli Stati Uniti hanno invece suggerito cautela, avvertendo di ulteriori protes...

Leggi tutto l'articolo