Siamo alla canna(del gas)

Le continue OTTIMISTICHE dichiarazioni del ministro per lo sviluppo economico Scajola ,a proposito delle forniture di gas non mi rassicurano per niente.
Più appare in televisione ad ammollarci dati tranquillizzanti e più la situazione si aggrava.
Come apre bocca la Russia e l'Ucraina litigano.
Onestamente non litigano a causa delle dichiarazioni del nostro ministro,anzi non se lo filano nemmeno di striscio.
La mia malevola impressione è quella che il Scajola porti male.
Ogni sua dichiarazione non fa in tempo ad apparire che viene smentita dai fatti .
Il fatto che continui a dirci che abbiamo ampie scorte mi puzza, non di gas il che sarebbe naturale.
Mi puzza di bruciato, ho la sensazione che siamo alle strette e lui ci vuol fare ballare sul Titanic.
E' un po' come Tremonti che non prende provvedimenti seri per affrontare la crisi sperando forse che si risolva da sola.

Leggi tutto l'articolo