Sicurezza in zona artigianale: Camporeale lancia la task force h24

Politica 19/04/2013 Sicurezza nelle aree produttive Sicurezza in zona artigianale: Camporeale lancia la task force h24 (Polizia e vigilanza privata) Il candidato Sindaco del centrodestra propone delle linee per lavorare più sicuri La Redazione Più sicurezza nelle aree produttive di Molfetta.
«Il fenomeno dei furti di auto e di altri atti vandalici in quelle aree non è più tollerabile.
Gli imprenditori, gli operai e i professionisti che ogni giorno si recano al lavoro devono poter trascorrere le loro giornate serenamente senza alcun timore» osserva Ninnì Camporeale.
Ecco perché garantire sicurezza agli operatori e ai clienti che ogni giorno frequentano la Zona Artigianale (aree PIP) e la Zona Industriale (ASI) rappresenta uno dei punti centrali del programma amministrativo di Ninnì Camporeale.
«Se è vero che l’insediamento di strutture commerciali della grande distribuzione, di nuove imprese artigiane, manifatturiere e dei servizi, richiama gente da ogni parte d’Italia e genera nuovi flussi sia economici che di persone, d’altra parte la crescita esponenziale del nostro polo artigianale-commerciale sta facendo emergere una maggiore domanda di sicurezza», spiega il candidato sindaco del centrodestra.
«Riteniamo – spiega dunque Ninnì Camporeale - che l'istituzione di una task-force h24 composta da unità di Polizia Locale e vigilanza privata, dedicata al pattugliamento continuo delle aree produttive della città, possa essere un primo elemento di deterrenza e prevenzione.» Ma non basta.
«Partendo dal sistema di videosorveglianza già in funzione nel centro della città procederemo subito con l'installazione di nuove telecamere sia nelle zone rurali a più alta densità d’imprese agricole o di insediamenti abitativi, sia nella zona artigianale (PIP).
Ovviamente - aggiunge Ninnì Camporeale - sarà ulteriormente estesa la rete del telecontrollo anche nel centro abitato attraverso l'installazione di “occhi elettronici” in corrispondenza di tutte le scuole primarie e secondarie della città.
Mi adoperò personalmente affinché i terminali collegati alle telecamere siano monitorati continuamente da personale addestrato.»Infine, altro punto fermo nel programma della coalizione di centrodestra riguarda la richiesta alla Prefettura di Bari, e a tutte le autorità istituzionali preposte, di rafforzare il personale in servizio operativo nella Compagnia dei Carabinieri di Molfetta.
http://www.molfettalive.it/news/Politica/221249/news.aspx

Leggi tutto l'articolo