Sig. Gorini

Buongiorno.
18.5   Ricordata di un nome di una persona assai caratteristica di Perugia, GORINI che poi abitava in Via dell'Oro, traversa di Corso Garibaldi.
All'improvviso mi sono vista davanti agli occhi questo inizio di stradetta tutta dipinta di giallo oro e : ah ecco Gorini...Erano giorni che mi stavo scervellando.
Non so quanti anni avesse, girava in bicicletta a gambe nude, in inverno, poi era uno spirito libero, una specie di Archimede dei fumetti, inventava le cose più strane.
Famoso è rimasto circa il suo letto-automobile, pure alla TV.
Girava con questo letto, poi gli fu proibito.
Poi su una moto con grandi bandiere, non ricordo di quali colori, poi aveva un pensiero filosofico per ogni situazione.
Aveva fatto scrivere un foglio con centinaia di citazioni.
Chissà se ho ancora la copia, da qualche parte.
Era ammirato e benvoluto da tutti.
  Credo sia necessario che qualcuno esca dal coro, qualche volta.

Leggi tutto l'articolo