Sigarette elettroniche, allerta di grado 2: «Verifica sugli effetti polmonari»

La definizione tecnica è «Allerta di grado 2».
È contenuta in un documento inviato dall'Istituto superiore di Sanità al Ministero della Salute e agli assessorati regionali di tutta Italia.
Obiettivo: vigilare sulla «grave malattia polmonare tra le persone che utilizzano le sigarette elettroniche (svapo), con causa sconosciuta», segnalata in diversi Stati degli Usa; monitorare l'insorgenza «di gravi lesioni polmonari tra le persone che utilizzano prodotti per sigaretta elettronica» documentati sempre negli Usa.
Si tratta di una polmonite chimica che sta mietendo vittime soprattutto tra i più giovani in America.
Attenzione: questo non significa che svapare faccia male o quanto meno che siano dimostrati gli effetti nocivi.
Il tema è un altro: poiché negli Stati Uniti si sta affrontando una epidemia di una malattia polmonare, chiamata Evali (E-cigarette, or Vaping, product use Associated Lung Injury) diffusa tra chi fa un uso improprio di questo strumento, ora è giusto vigilare anche negli...

Leggi tutto l'articolo