Silvia Salis si ferma: stagione finita, appuntamento al prossimo anno

Una brutta tegola si abbatte sull'atletica italiana.
Una delle protagoniste degli ultimi anni, Sivia Salis , due Olimpiadi, tre Mondiali e tre Europei dopo,  affronta la prima stagione costretta ai box.
“Ho un’infiammazione cronica all’inserzione del tendine dell’adduttore.
In pratica sento dolore ogni volta che spingo con la gamba destra.
Ci convivo da anni, ma ora è diventato insopportabile.
E per guarire, mi devo fermare per qualche mese”.
Rio? “Dopo Pechino e Londra, Rio sarebbe stata la mia ultima Olimpiade.
Era un sogno, un obiettivo, da tanti anni, e rinunciarci è un grande dolore”. L'azzurra, ottava ai Mondiali di Daeugu 2011 (inizialmente fu nona, ma la classifica venne cambiata in seguito alla squalifica per doping di Tatyana Lysenko) racconta di un periodo non facile: “Vengo da un anno segnato dal processo del TNA.
Io e i mie compagni quest’anno abbiamo affrontato accuse pesanti, e accumulato tanta rabbia.
Immaginavo di incanalarla negli allenamenti e di smaltirla in pedana, ma non sarà possibile.
Fonte: fidal.it

Leggi tutto l'articolo