Sindaco Camerino, modifiche negative Cas

(ANSA) – CAMERINO (MACERATA), 17 LUG – La bozza che circola di una possibile e imminente modifica delle condizioni per l’erogazione del Contributo di Autonoma Sistemazione (Cas), oltre a vari articoli pubblicati su testate locali e nazionali, preoccupano e non poco il sindaco di Camerino Gianluca Pasqui, coordinatore per l’ Anci dei sindaci del cratere.
“Alcune modifiche, se confermate – dice all’ANSA -, sono talmente sostanziali che potrebbero avere risvolti negativi su cittadini già duramente penalizzati e che hanno preso decisioni importanti sulla base della normativa finora in vigore e della promessa che il Cas non sarebbe stato interrotto o modificato.
Quindi è bene valutare insieme ogni aspetto dei cambiamenti proposti”.
Come sindaco di una delle città più colpite dal sisma e come coordinatore per l’ Anci nazionale dei sindaci del cratere di Marche, Umbria, Lazio e Abruzzo chiederà “un incontro urgente per chiarimenti al capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli”.