Sinead O’Connor ha tentato il suicidio, ha dato l’annuncio su fb

    Ecco a cosa  porta un abuso da bambini se non si e curati subitoAvere una vita complicata , altanellante e devastantele crisi diventano sempre più fitte e  peggiori , fino a sfoggiare in atti che se va benee ti salvano , odi il tuo salvatore per  poi riprovare quando hai sopportato abbastanzae lo scherno degli altri diventa insopportabileDovrebbero curare una persona così invece che echitteccare per mattapurtroppo le vittime della pedofilia non sono mai tutelate abbastanza dallo statosono più tutelati i pedofili     di Marco Loprete / 30 novembre 2015 Drammatica confessione di Sinead O’Connor su Facebook: “Ho assunto una dose eccessiva di stupefacenti, vi sbarazzerete di me”.
Poi la polizia: “È salva e sta bene”.
Sinead O’Connor Sinead O’Connor ha tenuto tutti i suoi fan in seria apprensione, ieri sera, quando, sul suo profilo Facebook, ha confessato di aver tentato il suicidio.
Nel post, l’artista irlandese ha annunciato di aver assunto una dose eccessiva di stupefacenti.
“Le ultime due notti mi hanno sfinito.
Ho preso una dose eccessiva.
Non c’è altro modo per ottenere rispetto.
Non sono a casa ma in un hotel, da qualche parte in Irlanda, sotto falso nome”, ha scritto Sinead O’Connor.
Le autorità irlandesi, dopo circa un’ora, hanno però annunciato che la cantante è sana e salva, sotto cure mediche.
Sinead O’Connor è sempre stata un’icona turbolenta, tuttavia la sua ultima uscita musicale, I’m not bossy, I’m the boss (2014), l’aveva vista tornare in gran forma (non solo artistica) dopo un periodo opaco.
Evidentemente, però, la crisi vera era solo rimandata.
Ecco un estratto dal post di ieri sera:   Le ultime due notti mi hanno sfinito.
Ho preso una dose eccessiva.
Non c’è altro modo per ottenere rispetto.
Non sono a casa ma in un hotel, da qualche parte in Irlanda, sotto falso nome.
Se non stessi postando questo, i miei figli e la mia famiglia neanche se ne accorgerebbero, potrei essere morta da settimane e non lo saprebbero.
Una donna può sopportare fino a un certo punto.
Più sotto si legge anche: “Mi considerata feccia, invisibile.
Finalmente vi sbarazzerete di me”.
Nel post, in generale, compaiono aspri riferimenti alla famiglia: da tempo la O’Connor sta combattendo una battaglia legale contro due ex mariti che vorrebbero sottrarle la custodia dei figli.
Ma lo sfogo sembra essere diretto anche a tutti quelli che, negli ultimi anni, l’hanno considerata una ‘piantagrane’.
La O’Connor (che in passato ha sofferto di problemi psichici) è [...]

Leggi tutto l'articolo