Sinead O’Connor e il ricordo di Prince: «Gli ho sputato, ha tentato di picchiarmi. Ecco come mi sono salvata»

“Prince ha cercato di picchiarmi. È stata un’esperienza spaventosa”, Sinead O’Connor torna sul suo rapporto molto particolare con Prince, che tra l’altro è stato l’autore della sua indimenticabile canzone che ha scalato i vertici delle classifiche “Nothing Compares 2 U”.

Una notte l’ha chiamata per farla andare a casa sua: “Mi chiamò a casa sua in piena notte – ha raccontato a Good Morning Britain - e io stupidamente andai da sola. Voleva che io diventassi una sua protetta, ed era infastidito dal fatto che io avessi appena registrato un nuovo brano (…) Si è infuriato, è andato al piano di sopra ed è sceso con un cuscino, si vedeva che dentro il cuscino c’era qualcosa di duro. Sono scappata fuori da casa sua, nascondendomi fra gli alberi”.
Stessa situazione, più o meno, in un incontro in luogo pubblico: “Ci incontrammo in autostrada a Malibu, erano le cinque del mattino – io gli sputai addosso, lui tentò di colpirmi con un pugno. A quel punto ho suonato il campanello della prima cas...

Leggi tutto l'articolo