Sintonia Perfetta

Interno Notte.
Lei e lui sono sul divano, di fronte alla tv.
Sky trasmette "Final destination 2".
Lei non ha manco visto il primo, ovviamente.
Ma lui le fa un piccolo riassunto e quindi, visto l'impegno cerebrale che impone il film stesso, decide di vederlo comunque, crede di farcela a capire l'intricato plot.
A circa metà film, quando uno dei protagonisti è finito con una scala a pioli negli occhi e un altro è stato schiacciato da una lastra di vetro e ridotto una sottiletta sanguinolenta, la matta bionda sopravvissuta al primo film decide di uscire dal manicomio e sfidare la morte.
E va dai protagonisti (il poliziotto e la brunetta con gli occhi azzurri) e li porta da chi, secondo lei, dovrebbe saperne di più sulla morte.
Fermano la macchina e scendono tutti e tre e lei spiega da chi stanno andando.
La porta è di legno massiccio ed è chiusa.
La brunetta chiede se non è il caso di avvisare che arrivano ma la matta risponde che tanto lui SA che stanno arrivando.
Ed entrano.
La mente di lei fa un guizzo improvviso e poi lui se ne esce con "Chi è?....
Minchia cominciamo bene!".
E lei scoppia a ridere perchè aveva avuto esattamente la stessa, identica visione.
Lo sketch di Aldo Giovanni e Giacomo quando i due vanno da Pdorr Figlio di Kmerr....
e il figlio racconta di essere andato dall'indovino e quando bussa l'indovino chiede "Chi è?" e lui pensa "Minchia, cominciamo bene!!"........
Anche questo è amore, no? Caro Alex...
una vaccata di film molto prevedibile ma simpatico, a tratti comico direi.
Ma sei stato nei miei pensieri, lo ammetto.
Niente Armani stasera.
Ma camicia da notte di cotone con le coccinelle gialle.
Ok, non è sexy ma è pratica e fresca.
Perdonami :P Vedrò di recuperare, allora.
Buona notte.

Leggi tutto l'articolo