Siria: 600 corpi trovati in fossa comune

(ANSAmed) – BEIRUT, 23 GEN – Circa 600 corpi senza vita sono stati riesumati stamani da una fossa comune a Raqqa, nel nord della Siria, in quella che per tre anni e fino al 2017 è stata la ‘capitale dell’Isis’ nel paese in guerra.
Lo riferisce il consiglio locale della città, controllata dalle forze curdo-siriane e dalla Coalizione a guida Usa.