Siria, Comandante forze curde: Isis sconfitto entro fine mese

Damasco.
(askanews) - Le operazioni militari contro lo Stato islamico (Isis) in Siria sono alle ultime fasi.
Entro il mese le ultime sacche di resistenza dei jihadisti del "califfato" dovrebbero essere sconfitte.
A dirlo è Mazlum Kobani, il comandante in capo delle Forze democratiche siriane, a guida curda.
"L'operazione delle nostre forze contro l'Isis nella sua ultima sacca è giunta alle fasi finali.
Ora i combattenti Isis sono circondati in un'area.
Abbiamo bisogno di un mese per eliminare quel che resta dell'Isis in questo settore", ha detto Kobani.
In vista della liberazione dell'area dal sedicente Califfato, secondo il militare qualsiasi accordo tra curdi siriani e Damasco dovrà rispettare lo "status speciale" delle forze a guida curda.
Esse hanno combattuto lo Stato islamico e dovrebbero continuare a proteggere il nord est della Siria.
"Ogni accordo politico dovrebbe includere lo status speciale.
Su questo punto non si discute.
Abbiamo combattuto per conto di tutta l'umanità e anche dell'esercito siriano", ha concluso Kobani.

Leggi tutto l'articolo