Slava's Snowshow

Entrai in sala, una luce blu illuminava la platea, in sottofondo il rumore di un treno, sul pavimento sparsi tanti piccoli pezzetti di carta.
Lo spettacolo era iniziato ancor prima che si aprisse il sipario.
Uno spettacolo emozionante, coinvolgente, suggestivo.
Come è già stato scritto da qualche giornalista "Slava riesce ad abbattere la quarta parete".
Lui, a dire il vero, non mi è piaciuto molto, è stato molto lento, proponendo numeri poco interessanti o già visti e rivisti.
Grandiosi però tutti i clown della famiglia con il cappotto verde, eccezionalmente bravi e divertenti.
Sono riusciti a creare la magia giocosa e poetica tipica del clown non solo sul palcoscenico, ma anche tra di noi in platea.
Mai visto qualcosa del genere in teatro, in un ambiente solitamente austero, qualcosa che ha coivolto con entusiasmo infantile persone di tutte le età.
Lo stupore, l'emozione, il piacere di essere trasportati nel loro mondo fantastico e surreale, dimenticando la realtà dei nostri chi per un'ora e mezzo.

Leggi tutto l'articolo