Sognando Morrissey e Mina

   C'è qualcuno che accomuna Morrissey e Mina: Frank Sinatra.Lui, oltre ad aver regalato "Let me kiss you" a Nancy Sinatra, e ad aver aperto i suoi concerti dello scorso anno proprio con i primi versi di "My way", ha anche inciso "Moonriver" e ha più volte manifestato un amore viscerale per Frank.
Stessa cosa Mina che sta uscendo con un nuovo disco di ballads di Sinatra (con una versione da capogiro di "My way", giocata su tonalità medio-basse).Morrissey è a Roma ad ultimare il missaggio del suo disco in uno studio non proprio sconosciuto a Mina (ai Parioli) e al Maestro Gianni Ferrio.
E resterà in Italia probabilmente fino a febbraio, da dove partirà il tour per promuovere il nuovo disco, ""Ringleader Of The Tormentors", la cui uscita è prevista per il 20 marzo (primo singolo: 6 febbraio 2006), un disco che si dice già molto intimista (e ci credo!).
Morrissey non è nemmeno nuovo a duetti.
Molto suggestivo quello realizzato nel 1994 con Siouxsie su un brano degli anni Sessanta, "Interlude".
Chissà se in questo soggiorno romano Moz non avrà modo di ascoltare il nuovo "L'allieva" e magari innamorarsi o conoscere ex-novo la Voce che meglio ci rappresenta all'estero (o magari riscoprirla, conoscendola già).
Mina si muove spesso ultimamente: mi aveva stupito un paio di anni fa il fatto che si fosse recata a Bologna per registrare un duetto con Lucio Dalla nello studio di lui.
Chissà...E' così bello sognare un incontro vocale ed artistico tra Morrissey e Mina...

Leggi tutto l'articolo