Solinas, Regione con la schiena dritta

(ANSA) – CAGLIARI, 26 FEB – Il neo presidente della Regione Sardegna, Christian Solinas, è già al lavoro.
Oggi ha sentito il governatore uscente Francesco Pigliaru (“perché vorrei fare un passaggio di consegne ben fatto, con un approfondimento dei principali dossier aperti”, ha detto) e parlato delle priorità da affrontare: “Uno dei grandi temi è ricostruire un senso di comunità che metta assieme coste, zone interne, periferie e i centri urbani.
Una comunità in crescita di cui tutti i sardi devono ugualmente sentirsi parte.
Questa è un’isola di 24mila chilometri quadrati che merita un modello estensivo che consenta a ciascuno di fare al meglio quello che sa”.
La Sardegna che Solinas ha in mente “è una Regione con la schiena dritta in grado di rivendicare, a Roma e Bruxelles, i diritti che già esistono all’interno dello Statuto e quelli che ancora devono essere conquistati, senza avere il cappello in mano”.