Solita, comica, tragica fine di un pierrot...

...schiena dritta, pancia in dentro e petto in fuori, testa alta!Questo mi ripetevo quando ieri sono uscito per andare da i miei amici.Un dolore tremendo chiuso a fatica in fondo al cuore.Cavolo, mi stò abituando a prendere queste mazzate? Mi sento come un pugile sconfitto che non vuole andare al tappeto...barcollante, insicuro, noncurante dei pugni che gli piovono addosso...Alla festa mi sono divertito tantissimo, ci eravamo portati batteria, basso, due chitarre, microfono...ho suonato tutta la notte e mi sono divertito a fare la fottuta rockstar buttandomi tra i miei amici con in braccio la mia chitarra, c'erano anche delle ragazze che mi si strusciavano addosso, gasandomi ancora di più...l'ambientazione era fantastica! Granaio illuminato con una miriade di candele, fuori l'aia con una 50ina di persone ed il cavo della chitarra sufficientemente lungo da buttarsi tra la folla...erano tre anni che non suonavo in pubblico, e soprattutto erano anni che non suonavo con matteo e davide...non avevamo provato nulla e le canzoni sono venute tutte bene alla prima! Potere misterioso dell'alcool!!Poi sono andato da Lei, ma l'ho trovata con D*...appena lui se ne è andato ho preso il suo posto.
Siamo rimasti su un divanetto per il resto della notte, ma l'ho sentita lontana...io avevo il cuore che batteva a duemila, la guardavo dormire e l'avrei voluta svegliare per dirle tutto quello che provo per lei...la foto che le avevo stampato è rimasta nello zaino, e quello che avrei voluto dirle nel mio cuore...Al ritorno a casa mi arriva un suo messaggio che diceva più o meno:" Mi sono divertita alla festa, M* mi ha fatto ridere, Te sei stato molto carino come al solito, e D*...a presto!"Al che io le rispondo:"D*?"A questo punto lei mi dice che le piace D*...Questa è stata la molla che mi ha spinto a confessarle che sono seriamente innamorato di lei...cosa che la ha messa molto in imbarazzo...le ho chiesto di parlare a quattr'occhi, perchè non mi piace dire certe cose via sms.
Adesso aspetto che mi dica quando ha un attimo da dedicarmi.Ieri sera poi sono uscito con i miei amici che mi avevano consigliato di sbronzarmi...ma non riuscivo a bere...alla fine ho chiamato S* e mi sono rifugiato tra le sue tette...cercando in lei l'illusione di quell'affetto che non posso avere da M*...ma è stata solo una pura illusione!Ciao a tutti,Piddu.

Leggi tutto l'articolo