Solo la miseria è senza invidia..

 Aprite bene le orecchie ragazzi/ragazze, oggi voglio parlarvi della cattiveria che sarebbe un qualcosa di biologico; infatti ci sono persone che quasi godono nell’essere cattive e in questi casi assistiamo a continue espressioni di cattiveria gratuita.Senza giungere a questi livelli patologici, tutti noi abbiamo esperienza della cattiveria delle persone, che come sappiamo, va di pari passo con l’invidia e, molto spesso, con l’ignoranza.Forse l’aspetto che fa più male è quando la cattiveria si sposa con la falsità, se poi questa falsità viene dai parenti allora la delusione può essere molto forte. Charles Baudelaire scriveva..."Non c’è scusa all’essere cattivi, ma v’è un certo merito nel sapersi tali; fare il male per stupidità è il più irrimediabile dei vizi".
E voi che ne pensate?Intanto una piacevole serata..  

Leggi tutto l'articolo