Sondaggi elettorali, PD e M5S sotto il 19%, cresce Italia Viva 7.5%

Cresce il consenso del partito di Renzi, a scapito di M5S e PD che precipitano sotto il 19%, consolidando il divario con la Lega che si conferma saldamente primo partito.


Non cessa il periodo di difficoltà dei due principali partiti della coalizione di governo, che vedono giorno dopo giorno erodere le proprie quote di consenso. Tra annunci disattesi, polemiche e tensioni interne, aumenta il distacco tra Lega, che resta stabile al 31% , e PD e M5S che scendono sotto il 19% (rispettivamente al 18,5% e al 18,3%). E' quello che emerge dalle rilevazioni di Euromedia Research, presentate a Porta a Porta. 
A beneficiare dello svantaggio degli alleati, è Italia Viva, in crescita, che passa da un 6.2 iniziale a 7.5% a poche settimane dalla sua fondazione. 
Bene Fratelli d'Italia, quarto partito, che si assesta all'8%, seguito dal partito di Silvio Berlusconi, Forza Italia. Le altre forze politiche presenti in parlamento, LeU, +Europa, Siamo Europei, restano tra l'1 e il 2%, con Cambia...

Leggi tutto l'articolo