Sono nato in una lacrima ... e morirò un fiore d'angolo

Una piccola linea di sabbia persa nell'infinito, un'anima tra milioni di anime. 
Quello che ero una volta, oggi non è più, ma quello che sono oggi è
dispiaciuto di non essere sempre stato. 
Non c'è acqua, niente fuoco, niente vento, ma ho dato le dimissioni ...
Ho ricevuto dalla mia vita tutto ciò che ho sognato, e non sono rimasto, ma
quello che sono ... un'anima su questa terra. 

 
Sono un sorriso inondato di lacrime, un grido di sussurri. 
C'è un momento di schiacciare i miei passi. 
C'è una lacrima secca di infelicità. 
C'è un momento dimenticato in me. 
C'è nell'anima schiacciata e senza speranza.
 C'è il mio cuore nel mio cuore che vuole ancora tramonti. 

 
C'è così che posso brillare con il cielo nei miei occhi.
Ci sono ancora molti momenti di felicità. 
C'è da amare ancora, almeno una volta. 
C'è ancora voglia di essere me di nuovo.

 
Sono nato una lacrima ... portando pace e gioia ai miei genitori. 
Sono nato in inverno e sono diventato un abete ...

Leggi tutto l'articolo