Sorbetto al lambrusco - Paride Rabitti Il Lambruscologo

Il Lambrusco è forse l'unico vino rosso, che può permettersi il lusso di essere servito freddo.
La bassa presenza di tannino, la buona acidità e la frizzantezza, in particolar modo nel Lambrusco di Sorbara, lo rende gradevole anche freddo, tra i dieci e i quattordici gradi, temperatura molto gradevole soprattutto durante il periodo estivo.
Vini fermi più tannici come il Sangiovese o il Barbera, cui la bassa temperatura fa aumentare la percezione tannica, peggiorano enormemente, perché mentre il sorso di vino scorre sulla lingua, si “aggrappa con le unghie” annappandola.
La bevanda dissetante per eccellenza ai tempi della civiltà contadina era acqua e vino, o in alternativa ghiaccio e vino.
Sembra che in questo periodo i gelati al gusto di vino siano una vera moda, anche se alcune ricette sono vecchie di secoli.
Non mancano novità come il gelato al gusto di Parmigiano Reggiano o il gelato alla crema con Aceto Balsamico Tradizionale di Modena, che ho assaggiato all’Osteria la Fefa di Fin...

Leggi tutto l'articolo