Sorprese con i vestiti rubati nelle borse: nei guai due sorelle

Cronaca 23 ottobre 2016 Sorprese con i vestiti rubati nelle borse: nei guai due sorelle Civitanova, fermate dai vigilantes all’uscita del centro commerciale.
Scatta la denuncia Civitanova (Macerata), 24 ottobre 2016 – Fermate all’uscita dagli addetti alla sicurezza del negozio Kiabi, al centro commerciale Cuore Adriatico, avevano due borse piene di capi di abbigliamento che avrebbero trafugato dal negozio.
Guai per due sorelle residenti nel Fermano – 18 anni l’una, 17 l’altra – che pare fossero al centro commerciale con i genitori.
Identificate, la maggiorenne sarebbe stata denunciata per furto dai carabinieri – chiamati sul posto dagli addetti alla sicurezza – mentre si stanno valutando provvedimenti nei confronti dell’altra.
È successo ieri verso le 17.
Le due ragazze erano tenute sotto controllo dai vigilantes in borghese, che già le avevano viste in mattinata aggirarsi tra i vari reparti.
Così alle 17, quando sono tornate nel negozio con due grandi borse, gli addetti alla sicurezza si sono ancora più allertati.
Nel mentre infatti, secondo la ricostruzione dei vigilantes, i due borsoni erano stati riempiti con diversi capi di abbigliamento.
All’uscita è scattato il controllo.
Nelle borse, oltre alla merce (valore di circa 160 euro), i vigilantes hanno trovato un coltellino svizzero, che si ritiene usato dalla maggiore delle due per togliere i dispositivi antitaccheggio, rinvenuti poi in vari reparti di abbigliamento.
http://www.ilrestodelcarlino.it/civitanova-marche/cronaca/furto-cuore-adriatico-civitanova-macerata-1.2619997

Leggi tutto l'articolo