Sotto l'Arco di Costantino

Un altro monumento antico sito a Roma che mi ha colpito particolarmente è stato l'Arco di Costantino; così ricco di sculture, di raffigurazioni di persone, di scene di guerra, di cattura degli avversari; e poi ancora, di scene di caccia, di sacrifici a Divinità, tutto sembra reale e mi riporta indietro nel tempo, dandomi la sensazione di essere catapultata in quell'epoca, e, di vivere quelle scene, quei momenti così da vicino.
L'Arco di Costantino, un arco trionfale, fu dedicato dal Senato all' imperatore Costantino I per festeggiare la sua vittoria contro Massenzio nella battaglia di Ponte Milvio.
E' uno degli archi sopravvissuti a Roma, che ancora oggi fà discutere per la datazione della sua costruzione.
Molto probabilmente si pensa che esso fu costruito già all'epoca di Adriano e poi rimaneggiato e rifatto all' epoca di Costantino.
L'uso di materiale di recupero di monumenti antichi, divenne abituale a partire da questo periodo.
Inoltre si presero molte citazioni di altri imperatori che erano stati molto amati dal popolo e le cui teste vennero rilavorate per dargli le sembianze di Costantino.
Al centro dell'attico vi una grande scritta che cita la magnificenza e la forza di Costantino che liberò la città dai Barbari.
Che dirvi di questo grande monumento, storia e architettura si fondono l'una all'altro dando vita a sensazioni che solo a raccontarlo non è sufficiente, quindi vi consiglio vivamente di visitarlo.
Buona Visita.

Leggi tutto l'articolo